La storia attuale muove da Gaetano Lepore (falegname) nato a Sulmona nel 1887, figlio di Lorenzo.

Sposò Michelina Cavasinni (figlia di Vincenzo e Giacinta) da cui ebbe otto figli

Guerino

Anna

Bianca

Bianca

Maria

Rosina

Iole

Antonio


Gaetano Lepore (1887) e Michelina Cavasinni (1892) seduta,

insieme alla figlia Anna (alla destra) ed un'amica di famiglia

La foto fu scattata a Pratola Peligna il 10/05/1936

in occasione della festa della "Madonna della Libera"


Guerino scomparve prematuramente con l'arrivo della "Spagnola", (malattia all'epoca largamente diffusa che mietè molte vittime);

Anna sposò Ercole Mosca da cui nacque Pietro

Bianca, perse la vita giovanissima a causa di un "incidente stradale", i cavalli che trainavano un carro, imbizzarriti, la travolsero.

La neo Bianca sposò Raffaele Barrasso da cui ebbe cinque figli: Francesco, Filippa, Gaetano (Totò), Giuseppe (Peppino) e Angela

Maria sposò Vincenzo Di Meo e trasferitasi a Ravenna ebbe due figli Lilli e Filippo;

Rosina sposò Francesco Pietrini ed ebbe due figli Pietro e Iole

Anche Iole scomparve giovanissima prematuramente nel bombardamento di Sulmona del 1943;

Antonio, unico figlio maschio fu il prosecutore della specie.

sposò Antonietta Di Vito, figlia di Giovanni ed Adele Colaluca

da cui nacquero i due gioielli Gaetano e Giovanni Francesco

Gaetano sono io (il più grande)........... l'artefice del sito..

Gianni (Giovanni Francesco) è sempre troppo impeganto.

Chiunque avesse notizie sulle radici della famiglia può inviarmele, facendo così in modo che l'albero possa diventare sempre più ramificato e folto.